Società Dante Alighieri

"... Quello che noi promuoviamo è un'opera altamente ed essenzialmente civile e pacifica ... " (Dal manifesto di fondazione della "Dante" - 1889)

30.10.18

Lunedì 5 novembre: conferenza di Luca Paulesu sul tema "Antonio Gramsci - Una fantabiografia illustrata"

Carissimi soci ed amici,

lunedì 5 novembre, alle ore 18.30, si terrà la nostra terza conferenza autunnale nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura a Oscarsgt. 56. Ospite della serata sarà Luca Paulesu, che parlerà sul tema:

Nino mi chiamo: una fantabiografia illustrata
del piccolo Antonio Gramsci


Antonio Gramsci, 1891-1937

Tramite il suo libro, pubblicato da Feltrinelli nel 2012, Luca Paulesu ci farà avvicinare sia alla dimensione pubblica che privata di Antonio Gramsci. L’idea è che l’infanzia di Gramsci, trascorsa in Sardegna fino al suo trasferimento a Torino, rappresenti l’origine immaginaria del suo pensiero per come si ritroverà nelle sue “Lettere dal carcere” e nei suoi “Quaderni”, i due testi che costituiscono il palinsesto critico-filologico della ricerca grafica, satirica e tematica del libro. Paulesu ha ideato un “piccolo Nino” che ha già le caratteristiche del Gramsci maturo e lo ha collocato in ambienti della sua infanzia: il cortile di Ghilarza, la fontana del paese, il banco di scuola, la trave del soffitto a cui veniva appeso per irrobustirsi fisicamente, la camera da letto ove leggeva con la sorella Teresina fino a notte fonda. Il libro è un viaggio per immagini che ci guida, da un lato, alla dimensione politica di Gramsci e, dall'altro, al suo universo familiare, culturale e umano.

Antonio Gramsci, giornalista, politico e filosofo, è considerato uno degli intellettuali italiani più studiati al mondo. Fu il principale ideologo, oltre che co-fondatore, del Partito Comunista Italiano.
Nato ad Ales, in provincia di Oristano, nel 1891 e morto a Roma nell'aprile del 1937, trascorse un'infanzia tormentata, sia per problemi fisici (cagionati da una brutta caduta), sia per disavventure familiari, che videro suo padre finire in carcere e moglie e figli finire in miseria. Iscrittosi alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Torino, qui sposò le idee del socialismo, che ispirarono la sua attività di giornalista. Promosse, insieme con Amedeo Bordiga, la fondazione del Partito Comunista Italiano, tra le cui fila venne eletto deputato il 6 aprile del 1924.
Finito nel mirino di Mussolini e della repressione fascista, fu processato e condannato a 20 anni di carcere. Rinchiuso nella prigione di Turi (a Bari), qui scrisse i famosi Quaderni dal carcere, una raccolta di appunti di storia, politica e filosofia pubblicata postuma e destinata ad entrare tra i grandi classici del pensiero politico.

Luca Paulesu è nato a Firenze nel 1968. Arriva a pochi mesi a Ghilarza, nel centro della Sardegna, dove trascorre l’infanzia. Dai racconti della nonna Teresina, sorella prediletta di Antonio Gramsci, apprende le vicende politiche della famiglia. Studia Giurisprudenza a Firenze, dove vive e lavora. Ha pubblicato il libro a fumetti “Sotto il Nuraghe” (Artigianarte 2003), ha curato il catalogo “Fratelli d’Italia.150° Anniversario dell’unità celebrato per immagini” (Giunti 2011) e ha illustrato il libro di Ugo Mattei “L’acqua e i beni comuni” (Manifestolibri 2011). Ha collaborato come vignettista a numerose riviste.

29.10.18

24 ottobre: una rappresentanza del Comitato Dante Alighieri di Oslo effettua una visita a Palazzo Firenze, Sede Centrale della Dante

VISITA DI UNA PICCOLA RAPPRESENTANZA DEL COMITATO DANTE ALIGHIERI DI OSLO ALLA SEDE CENTRALE DELLA DANTE ALIGHIERI A ROMA - 24 OTTOBRE 2018

In occasione della presentazione del libro di Camilla Peruch "Tutte per la vittoria - Femmine, fate, massaie nella propaganda bellica, 1915-1918" presso la Galleria del Primaticcio di Palazzo Firenze a Roma, una piccola rappresentanza del Comitato Dante Alighieri di Oslo ha effettuato una visita guidata alla Sede Centrale della Società Dante Alighieri, il 24 ottobre. La piccola rappresentanza è stata accolta dal Vice Segretario Generale della Società Dante Alighieri, Andrea Vincenzoni, e dalle dottoresse Dorina Fontana e Chiara Barbato, storica dell'arte.

Il libro di Camilla Peruch si è ispirato ad un diario di viaggio dell'autrice tra i Comitati norvegesi della Dante nel novembre 2017.

Per vedere il video della presentazione del libro di Camilla Peruch cliccare qui


Nel giardino di Palazzo Firenze

Da sinistra, la dott.ssa Dorina Fontana, il Vice Segretario della Dante, Andrea Vincenzoni,
la dott.ssa Chiara Barbato, storica dell'arte

All'interno nel cortile di Palazzo Firenze

 Video della presentazione del libro di Camilla Peruch in presenza del Segretario Generale della Dante, Alessandro Masi; e della scritrrice Dacia Maraini
Da sinistra, il Segretario Generale della Società Dante Alighieri, Alessandro Masi,
la scrittrice Dacia Maraini, l'autrice del libro "Tutte per la vittoria", Camilla Peruch
Per vedere il video clicca qui

Foto con Dacia Maraini e Camilla Peruch





 

7.10.18

Lunedì 22 ottobre: Quarto incontro di lettura della Divina Commedia: VII e VIII Canto dell'Inferno

Nell'ambito della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, ricordiamo ai soci del Comitato Dante di Oslo il quarto incontro di lettura della Divina Commedia, che si terrà all'Istituto Italiano di Cultura (Oscarsgt. 56, Oslo), lunedì 22 ottobre alle ore 18:30. Coordinatore dell'incontro il Sig. Michele D'Amico. Non è necessaria la prenotazione essendo l'incontro aperto a tutti. 
L'iniziativa è una collaborazione del Comitato Dante Alighieri di Oslo con l'Istituto Italiano di Cultura di Oslo.
Per ulteriori informazioni cliccare qui