Società Dante Alighieri

"... Quello che noi promuoviamo è un'opera altamente ed essenzialmente civile e pacifica ... " (Dal manifesto di fondazione della "Dante" - 1889)

27.9.18

Domenica 30 settembre: concerto del Rossini Opera Festival all'Opera House di Oslo

Nel contesto delle celebrazioni del 150.mo anniversario della morte di Gioacchino Rossini, il Rossini Opera Festival, il celebre festival di Pesaro, effettuerà una tournée a Oslo alla fine di settembre, nel corso della quale sono previsti un concerto all’Opera House e due master-class del Maestro Ernesto Palacio, direttore artistico del Festival.

Il concerto avrà luogo domenica 30 settembre 2018, alle 18.30, all’Opera House di Oslo. Il mezzosoprano Aurora Faggioli, il tenore Shanul Sharma e il basso Elcin Huseynov, accompagnati al pianoforte da Olesya Tutova, eseguiranno celebri arie tratte dalle opere Maometto II, Il Barbiere di Siviglia, L’Italiana in Algeri, La Cenerentola.

Il giorno precedente, sabato 29 settembre, sempre all'Opera House, il Maestro Ernesto Palacio terrà due master-class relative al repertorio del grande compositore pesarese, con inizio rispettivamente alle ore 11.00 ed alle ore 16.00, cui parteciperanno alcuni cantanti dell'Opera, dell'Accademia di Musica Norvegese e della Scuola di Canto Lirico di Oslo.

Gli interessati al concerto e alle master-classe potranno acquistare i biglietti direttamente presso la biglietteria dell’Opera ovvero alle pagine web - https://operaen.no/en/performances/feiring-av-rossini-jubileet-konsert/ e - https://operaen.no/en/performances/mesterklasse-fra-rossini-opera-festival/.

Alla realizzazione dei due eventi hanno contribuito il Rossini Opera Festival e l'Opera Nazionale Norvegese in collaborazione con l’Ambasciata d'Italia e l’Istituto Italiano di Cultura a Oslo.

26.9.18

Lunedì 8 ottobre 2018: mostra fotografica e conferenza di Alberto Di Mauro sul tema "Il significato del vedere"


Carissimi soci ed amici, 
lunedì 8 ottobre, alle ore 18.30, si terrà la nostra seconda conferenza autunnale nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura a Oscarsgt. 56. Ospite della serata sarà Alberto Di Mauro, che parlerà sul tema:

Il significato del vedere

Un collage di foto di en nico (Alberto Di Mauro)

en nico (Alberto Di Mauro) nome d’arte di un viaggiatore che per anni ha visitato luoghi sparsi su tutto il nostro pianeta, traducendo in immagini fotografiche la sua originale e personale percezione della realtà. Sue esposizioni sono state organizzate in Italia e in altri Paesi tra i quali, Ungheria, Stati Uniti, Kazakistan e Russia, dove nel Museo Multimedia di Mosca ha presentato una sua ampia personale, “Realismo e Surrealismo” comprendente più di 200 foto. È stato ospite in varie riviste on line, ha partecipato a programmi radiofonici e a master class sulla fotografia.

Nato a Messina, Alberto Di Mauro si è trasferito da giovane a Roma. In questa città, presso l’Università “La Sapienza”, si è laureato in Lettere e successivamente in Lingue Straniere, conseguendo anche il diploma di Bibliotecario. Ha continuato poi i suoi studi in Norvegia, dove ha soggiornato per alcuni anni. Il suo lavoro di addetto culturale, che lo ha portato a dirigere numerosi prestigiosi Istituti Italiani di Cultura nel mondo (Tel Aviv, Edimburgo, Dakar, Berlino, Jakarta, Tokyo, Mosca, Los Angeles), ha facilitato la sua costante passione di scoprire nuovi posti e nuove culture. È membro onorario dell’Accademia di Belle Arti di Mosca. Dall’età di 18 anni si interessa alla fotografia, ma negli ultimi 10 anni la tecnica digitale gli ha permesso di caratterizzare in modo più specifico i suoi lavori.
Principali mostre: “Altri mari e…dintorni”, Museo del Carretto Siciliano, Palazzo Daumale, Terrasini (Palermo) 2010; “Un italiano in Russia”, mostra itinerante in Russia (Omsk, Samara, Togliattigrad, Novosibirsk, Krasnojarsk, Kazan) 2010/2011; “Realismo e Surrealismo” (Fashion and Style in Photography), Multimedia Art Museum, Mosca 2011; “Roma Budapest Roma - andata e ritorno”, Istituto Italiano di Cultura, Budapest 2015; “Immota Mutantur. Una lente sulla realtà”, Palazzetto dei Nobili, L’Aquila 2016 – Mediamuseum, Pescara 2016. 
Tra le sue pubblicazioni ricordiamo "en nico: viaggiando nell’immaginario fotografico” (Gangemi International 2017).




Nell’ambito della Giornata del Contemporaneo – Italian Contemporary Art, dedicata alla valorizzazione e diffusione del complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea italiana, dopo la conferenza sarà inaugurata la mostra fotografica Viaggiando nell’immaginario fotografico di en nico (Alberto Di Mauro) e sarà servito un piccolo rinfresco.

18.9.18

Dall'archivio del Comitato Dante Alighieri di Oslo: targa commemorativa di Francesco Negri a Capo Nord

TARGA COMMEMORATIVA DI FRANCESCO NEGRI A CAPO NORD

Il 6 agosto 1979 il Presidente del Comitato della Dante Alighieri di Oslo, Gerd Enderud (deceduta il 16 giugno 1982 in un incidente stradale in Sud Italia), consegnava alle autorità del Comune di Capo Nord una targa commemorativa di Francesco Negri (Ravenna, 27 marzo 1623 – Ravenna, 27 dicembre 1698), che nel 1664 raggiunse il confine d’Europa “Franciscus Negri, Italus de Ravenna, ad finem Europae pervenit”. La targa è opera dello scultore fiorentino Bino Bini. Qui puoi leggere il discorso tenuto da Gerd Enderud alle autorità di Capo Nord (versione italiana)



MINNEPLATEN OVER FRANCESCO NEGRI I NORDKAPP

Den 6. august 1979 overrakte Gerd Enderud (formann til Dante Alighieri-foreningen i Oslo, som døde 16. juni 1982 ved en bilulykke i Sør Italia) en minneplate over Francesco Negri (Ravenna, 27. mars 1623 – Ravenna, 27. desember 1698) til representanter for Nordkapps Vel og Nordkapp Kommune. Francesco Negri nådde Nordkapp, Europas ytterste grense, i 1664. Minneplaten ble kunstnerisk utført av billedhuggeren Bino Bini i Firenze. Her kan du lese Gerd Enderuds tale til de norske myndigheter i Nordkapp (norsk tekst).