Società Dante Alighieri

"... Quello che noi promuoviamo è un'opera altamente ed essenzialmente civile e pacifica ... " (Dal manifesto di fondazione della "Dante" - 1889)

13.8.19

Lunedì 2 settembre: conferenza di Davide Angelucci sul tema "Anagni: la città e la sua Cattedrale - Un tesoro storico-artistico dell’Italia Centrale"

Carissimi soci ed amici,
la nostra prima conferenza autunnale avrà luogo lunedì 2 settembre alle ore 18:30 nella sala polivalente dell’Istituto Italiano di Cultura di Oslo a Oscars gate 56. Nostro ospite sarà Davide Angelucci, storico dell’arte medievista, che terrà una conferenza dal titolo:

Anagni: la città e la sua Cattedrale
Un tesoro storico-artistico dell’Italia Centrale


Cripta della Cattedrale di Anagni

La Cattedrale di Anagni è un gioiello nel panorama storico-artistico dell’Italia centrale. L’edificio, dai caratteri romanico-gotici, si impone sull'intera città e sulla sua vallata. Esso è ancora oggi a capo di una diocesi piccola nelle dimensioni territoriali, ma ricca di una storia più che millenaria. 

La Cattedrale fu sede di importanti eventi che hanno segnato la storia di tutta l’Europa, come le scomuniche degli imperatori Federico Barbarossa e Federico II di Svevia, o le canonizzazioni di importanti santi della Chiesa di Roma quali Santa Chiara d’Assisi e San Bernardo di Chiaravalle, il grande teologo dell’Ordine cistercense, celebrato anche da Dante nella Divina Commedia come guida nel suo viaggio nel Paradiso.

La città di Anagni offre, però, molto altro ancora. Le lotte per l’egemonia tra Bonifacio VIII e Filippo il Bello di Francia, il dominio della famiglia Conti, i grandi interventi architettonici, il forte legame con la storia e il culto del santo inglese Thomas Becket, il poderoso Palazzo della Ragione e la lunga storia di sede papale tra Medioevo e prima età moderna hanno disegnato i contorni di una città excelsa, la cui storia grandiosa si respira in ogni angolo. Celebri i versi danteschi che hanno fissato eternamente il ricordo del più importante fatto storico avvenuto nella città, lo Schiaffo di Anagni. (Purgatorio XX, 85-90) 

Durante la presentazione saranno mostrate fotografie e video della città e della Cattedrale, con un’attenzione particolare alla Cripta di San Magno, il tesoro più prezioso che la città conservi. 

Davide Angelucci, laureato in Storia dell’Arte e dottore di ricerca (PhD) in Storia e Conservazione dell’Oggetto d’Arte e di Architettura (Università di Roma Tre), abilitato all’insegnamento della Storia dell’Arte nelle scuole secondarie di secondo grado e alla professione di Guida Turistica, è collaboratore e curatore del Museo della Cattedrale di Anagni da circa dieci anni.