13 giugno 2018

Conferenza di Terje Selmer sul Purgatorio di Dante e cena estiva del Comitato della Dante di Oslo


Grande partecipazione alla cena estiva del Comitato Dante Alighieri di Oslo svoltasi martedì 12 giugno presso un pittoresco ristorante con vista sul fiordo di Oslo. La cena è stata preceduta dalla conferenza di Terje Selmer sul tema Il Purgatorio di Dante: background, struttura e alcuni esempi di espiazione dei sette peccati capitali. L'evento è stato allietato dalla presenza dell'Ambasciatore d'Italia in Norvegia, Alberto Colella. 






Da sinistra: l'Ambasciatore d'Italia in Norvegia, Alberto Colella, con il conferenziere della serata, Terje Selmer


Nella foto, l'Ambasciatore Alberto Colella con il conferenziere Terje Selmere e il Vice Presidente del Comitato di Oslo della Dante, Anne Nystrøm
Nella foto, l'Ambasciatore d'Italia Alberto Colella con il conferenziere Terje Selmer e il Consigliere onorario del Comitato di Oslo della Dante, Marianne Zimmer

31 maggio 2018

Ci ha lasciato Giovanna Petitti, colonna della Dante Alighieri a Bergen

Diamo la triste notizia che, circondata dall'affetto dei suoi tre figli, è venuta a mancare alle 2.30 della notte tra il 29 e il 30 maggio 2018 la professoressa Giovanna Petitti. 
Giovanna Petitti, nata a Roma il 26 marzo 1929, è stata una colonna per la promozione della lingua e cultura italiane in Norvegia, soprattutto a Bergen, dove risiedeva dalla metà degli anni 60. E' stata nominata Commendatore OMRI nel 2004, trasformata poi in Commendatore OSSI.

Giovanna Petitti è stata docente di italiano all'Università di Bergen, vice console onorario italiano a Bergen e per molti anni presidente del comitato della Dante Alighieri di Bergen. In tutti questi ruoli è stata attivissima nella promozione della lingua e della cultura italiana. Ha seguito e guidato il Centro culturale italiano/la Dante di Bergen e abilmente messo in sinergia le loro attività con l’insegnamento dell’italiano all'Università, dove per vari anni c'è stato anche un lettore di italiano. Giovanna Petitti era una persona di grande cultura e di grande entusiasmo ed è sempre stata disponibile e fortemente motivata a collaborare con i vari Comitati norvegesi della Dante, anche dopo aver lasciato ad altri la guida operativa delle attività da lei egregiamente seguite.

La scomparsa di Giovanna Petitti lascia un vuoto incolmabile nella comunità della Dante in Norvegia.
Che la terra le sia lieve.

28 maggio 2018

Martedì 12 giugno 2018: Conferenza di Terje Selmer sul tema "Il Purgatorio di Dante: background, struttura e alcuni esempi di espiazione dei sette peccati capitali"

Carissimi soci ed amici,
martedì 12 giugno, alle ore 18:00, la nostra consueta conferenza si svolgerà presso il ristorante Rodeløkken kafé a Bygdøy (Wedels vei 1) e sarà seguita dalla cena estiva con la quale chiuderemo il primo semestre 2018 delle nostre attività. 
Nostro ospite sarà Terje Selmer, che terrà una conferenza in norvegese dal titolo:

Dantes Purgatorio: Bakgrunn, struktur og noen eksemplerpå soning av de syv dødssynder

(Il Purgatorio di Dante: background, struttura e alcuni esempi di espiazione dei sette peccati capitali)



William Blake: La porta del Purgatorio

La conferenza verterà brevemente sul concetto delle fonti e del posto del Purgatorio nella Chiesa cattolica fino a Dante, sulla collocazione geografica del Purgatorio di Dante, sui sette peccati capitali e come Dante li suddivide nel Purgatorio. 

Terje Selmer è stato 1. amanuensis presso la Norges Handelshøyskole e presso la Handelshøyskolen BI ed è attualmente Consigliere del Direttivo della Dante Alighieri di Halden/Fredrikstad. 

-----------

Prima della conferenza sarà offerto un bicchiere di Prosecco o succo di frutta. Dopo la conferenza sarà servita la cena estiva al costo di 450,- kr. Per le modalità di prenotazione e pagamento della cena rivolgersi a: segreteria.danteoslo@gmail.com 

10 maggio 2018

Fresco di Stampa "Tutte per la vittoria. Femmine, fate, massaie nella propaganda bellica 1915-1918"

FRESCO DI STAMPA
È stato recentemente pubblicato il libro Tutte per la vittoria. Femmine, fate, massaie nella propaganda bellica 1915-1918 (Kellermann Editore) a cura di Camilla Peruch, a seguito di un suo giro di conferenze presso i Comitati norvegesi della Dante in cui ha parlato del ruolo assegnato alle donne italiane nella propaganda bellica della Grande Guerra. Camilla Peruch ha tenuto la sua conferenza dal titolo "Grande Guerra: le donne e la propaganda" per il Comitato della Dante di Oslo presso Det italienske kulturinstitutt i Oslo - IIC Oslo il 13 novembre 2017.
Il libro sarà presentato il 12 maggio alle ore 11.30 nel Padiglione della Regione Veneto ospite al Salone Internazionale del libro di Torino. Assieme a Camilla Peruch ci sarà Dacia Maraini, che ha curato la prefazione. 

Così Camilla Peruch nella Nota al Lettore: "I contenuti di questo libro rappresentano il risultato di un viaggio che ho compiuto nel novembre del 2017 in Norvegia tra Oslo, Trondheim, Bergen e Kristiansand per raccontare ai Comitati norvegesi della Società Dante Alighieri come la propaganda abbia utilizzato l'immagine femminile durante la Grande Guerra. La decisione di impostare il racconto come un diario di viaggio nasce proprio dalla volontà di far rivivere quell'esperienza, rivelatasi motivo di riflessione attorno a tematiche femminili e occasione di confronto tra realtà differenti".

Articolo pubblicato da "La Tribuna" di Treviso il 9 maggio 2018


Nella foto Camilla Peruch con Sergio Scapin, Presidente del Comitato della Dante Alighieri di Oslo
13 novembre 2017


26 aprile 2018

LunedÌ 30 aprile 2018: Clara Bencivenga Trillmich racconta gli "Itinerari reconditi della Città Eterna" a Oslo

OSLO\ aise\13.04.2018 - Lunedì 30 aprile, alle ore 18.30, Clara Bencivenga Trillmich terrà per il Comitato della Dante di Oslo una conferenza dal titolo "Itinerari reconditi della Città Eterna: i nuovi musei archeologici di Roma". La conferenza avrà luogo nella sala eventi dell'Istituto Italiano di Cultura di Oslo. 
Clara Bencivenga Trillmich terrà la stessa conferenza anche per i Comitati della Dante di Stavanger (16 aprile), Bergen (18 aprile) e Trondheim (24 aprile). 
La conferenza illustra il sistema dei nuovi musei archeologici che, negli ultimi venti anni, sono venuti ad arricchire il già peraltro ampio panorama della museologia romana, soprattutto in quel campo così straordinario e peculiare della città che è quello della storia di Roma antica e medievale. Essa costituisce, così, un itinerario stimolante di conoscenza attraverso siti archeologici e patrimoni museali meno noti della Città Eterna: e quindi, un invito a visitarla di nuovo.

17 aprile 2018

Lunedì 30 aprile 1018: conferenza di Clara Bencivenga Trillmich sul tema "Itinerari reconditi della Città Eterna: i nuovi musei archeologici di Roma"

Carissimi soci ed amici, 
siamo lieti di invitarvi alla conferenza dell’archeologa Clara Bencivenga Trillmich, che si terrà lunedì 30 aprile, alle ore 18.30, nella sala eventi dell’Istituto Italiano di Cultura a Oscarsgt. 56.
Tema della conferenza:
Itinerari reconditi della Città Eterna:
 i nuovi musei archeologici di Roma 


La conferenza illustra il sistema dei nuovi musei archeologici che, negli ultimi venti anni, sono venuti ad arricchire il già peraltro ampio panorama della museologia romana, soprattutto in quel campo così straordinario e peculiare della città che è quello della storia di Roma antica e medievale. Essa costituisce, così, un itinerario stimolante di conoscenza attraverso siti archeologici e patrimoni museali meno noti della Città Eterna: e quindi, un invito a visitarla di nuovo!

Clara Bencivenga Trillmich si è laureata in Archeologia classica presso l’Università di Napoli (1976) con una tesi sulla topografia e l’urbanistica dell’antica città greca di Selinunte, in Sicilia e specializzata successivamente in Archeologia Classica presso la Scuola Nazionale di Archeologia dell’Università “La Sapienza” di Roma. 
Dal 1978 al 1982 ha lavorato come ‘Ispettore archeologo’ con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali di Salerno e Napoli, centrandosi sulla problematica e sull’attività di scavo e tutela delle colonie greche dell’Italia meridionale (l’antica Magna Grecia), nonché a Capua e a Pompei. Dal 1982 è sposata con l’archeologo tedesco Walter Trillmich.
Dal 1983 al 2017 ha lavorato con il Ministero degli Affari Esteri, presso gli Istituti Italiani di Cultura di Madrid, Berlino, Copenaghen e Vienna. Ha tenuto numerosissime conferenze – sia a livello scientifico in seminari e congressi specialistici, sia a livello divulgativo per promuovere la conoscenza del nostro patrimonio archeologico all’estero – ed ha pubblicato numerosi articoli scientifici in riviste specializzate.

12 aprile 2018

26 e 27 aprile 2018: Conferenze su Dante e la Divina Commedia presso l’Università di Oslo a cura della Professoressa Annalisa Cipollone, Università di Durham (UK)


Conferenze su Dante e la Divina Commedia presso l’Università di Oslo

Ricordiamo ai nostri soci che a fine aprile l’Università di Oslo organizzerà due conferenze su Dante e la Divina commedia, che saranno tenute da Annalisa Cipollone, professoressa  di Letteratura italiana all’Università di Durham (UK).
La prima conferenza in lingua italiana I personaggi di Dante dentro e fuori la ‘Commedia’ avrà luogo giovedì 26 aprile, ore 12:15, Blindern, P.A. Munchs Hus, Stanza 360. Per ulteriori informazioni cliccare qui.
La seconda conferenza in lingua inglese Exiled Authors, Exiled Texts: Dante's ‘Divine Comedy’ avrà luogo venerdì 27 aprile, ore 11:15, Blindern, P.A. Munchs Hus, Stanza 360. Per ulteriori informazioni cliccare qui.

I nostri soci sono cordialmente invitati a partecipare.